I consigli di Rosanna

Salviamo le nostre piante dall’afa

In estate la sopravvivenza del verde domestico, da giardino o da balcone, è messa a dura prova. Dalla scelta dei vasi all’innaffiatura, vi dò qualche semplice suggerimento per difendere le piante dall’afa estiva.

Con le temperature elevate degli ultimi giorni le nostre povere piante soffrono l’afa proprio come noi. Esistono, però,  alcuni accorgimenti che si possono mettere in atto per salvaguardarle.

Sia in giardino o un semplice balcone, che possediate o meno il pollice verde, ecco qualche suggerimento per prolungare la vita del verde metropolitano anche in agosto:

  • Innaffia le piante solo finché non vedi l’acqua scorrere dai fori del suo recipiente
  • Ogni tanto,  una doccia completa nella vasca del bagno, renderà le foglie più verdi e brillanti
  • Foglie secche, pezzetti di corteccia e altri residui vegetali, se appoggiati sullo strato superiore di terra bagnata, aiuteranno a trattenere l’umidità nel vaso mantenendo bagnate le radici.
  • Procurati un sottovaso, soprattutto se dovete assentarvi per qualche giorno. Lasciate un paio di dita d’acqua in questi contenitori e la pianta provvederà ad assorbirla quando ne avrà bisogno.
  • Scegli vasi di plastica o di ceramica che trattengono meglio l’acqua.
  • Innaffia le piante solo al mattino presto o alla sera tardi sono i momenti più adatti per irrigare: a quest’ora del giorno il calore concede ancora una tregua e avrete qualche speranza che l’acqua non evapori appena scesa dall’innaffiatoio. Mai innaffiare le piante sotto il sole cocente, nemmeno se vi sembrano sofferenti: l’acqua fresca diventerà subito rovente, rischiando di bruciarle.

Prodotti correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello

chiudi
Contattaci
Hai bisogno di aiuto?
Ciao
Possiamo aiutarti?

Entra

chiudi

Scroll To Top